Incontro con il poeta romeno Gheorghe Vidican a Milano

Presentazione del volume bilingue di poesie di Gheorghe Vidican 3D al Consolato romeno di Milano.

wpid-picsart_1448249309791.jpg

Gheorghe Vidican è un poeta della generazione romena degli anni ottanta, di grande personalità e con una sua autonoma fisionomia, egli stesso orgoglioso di considerarsi distante da qualsiasi influenza di corrente o gruppo.wpid-picsart_1448251355500.jpg

La sua scrittura segue un consolidato progetto personale di nuovo simbolismo, in cui è evidente l’intenzione di mescolare echi del passato e incursioni nella realtà, tracce di memoria e di sogni utopici, e questo intento è perseguito all’interno di una cura serrata del linguaggio. La sua poesia è stata definita dal critico Cristian Livescu un esempio di “surrealismo residuale”, per la sua tensione volta a sciogliere nel dettato campi suggestivi disarticolati e visionari.

wpid-picsart_1448249221736.jpg

La poetica di Gheorghe Vidican, nonostante la presa di distanza dal coinvolgimento personale, appare portatrice dell’inquietudine moderna e di un’ansia metafisica espressa da versi insoliti e fortemente evocativi. Una poesia che raggiunge esiti “civili” nel suo dilatare verso i tormentati versanti della realtà dell’oggi con forte incisività di sguardo e parola. Per questi motivi merita di essere tradotta e diffusa.

wpid-picsart_1448249549040.jpg

Già dalle prime opere di Vidican L’utopia della sabbia (2003) e poi Il trattato del silenzio (2006), si evidenzia la ricerca d’ innovazione linguistica del poeta, sia pure ancora restando all’interno di un ritmo morbido e di una tradizionale scansione in strofe con l’uso della rima.

wpid-picsart_1448248419383.jpg

Sono intervenuti il poeta Gheorghe Vidican, Fabrizio Bianchi Edizioni CFR, Luigi Cannillo poeta e critico, Tatiana Ciobanu ed Elena Todiras traduttrici del libro, Mauro Ferrari editore dell’Almanacco Punto della poesia italiana, Irina Turcanu scrittrice e traduttrice e Viorel Bolidis poeta.

 

foto #feliciafotoreporter ©

Annunci

Rediviva Edizioni al Book City Milano

La casa editrice italo romena Rediviva Edizione per il 3° anno presente a Bookcity Milano 2015 con: Antonio Buozzi,  Ingrid B Coman, Davide Arrigoni e Violeta P Popescu. Facciamo il nostro dovere per far conoscere in Italia la letteratura romena, gli autori di origine romena ..di portare una problematica sociale all’attenzione dell’opinione pubblica.

Continua a leggere “Rediviva Edizioni al Book City Milano”

Concerto Enescu 60 a Milano

Si è svolto  presso l’AUDITORIUM SAN FEDELE di #Milano il concerto ad alta rappresentazione artistica per i 60 anni dalla morte del piu importante musicista del popolo romeno: il compositore, il violinista e direttore d’orchestra George Enescu.

wpid-fb_img_1447788873765.jpg

L’evento ha avuto come protagonisti due tra i piu conosciuti solisti romeni contemporanei: il violinista Remus Azoiței ed il pianista Eduard Stan. Nel 2005, i due musicisti hanno registrato insieme, in premiera mondiale, l’integrale delle composizioni per violino e pianoforte di George Enescu, evento che ha ricevuto critiche entusiaste nelle rassegne di specialita del mondo intero.

wpid-fb_img_1447788877650.jpgwpid-fb_img_1447788921531.jpg

Questo regalo musicale d’eccezione per il pubblico romeno ed italiano e stato realizzato in collaborazione con l’Istituto Culturale Romeno, il Consolato Generale di Romania a Milano, l’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia ed il Padiglione della #Romania all’#Expo Milano 2015.

wpid-fb_img_1447788885202.jpgwpid-fb_img_1447788906480.jpgwpid-fb_img_1447788888367.jpgwpid-fb_img_1447788916471.jpg

foto #feliciafotoreporter @gmail.com